Il sistema EasyLux PG

L’idea che sta alla base del sistema “EasyLux PG” è che l’energia è un bene prezioso, per cui è necessaria una gestione attenta e consapevole.

La nostra vision è che nel futuro vi sarà sempre più interesse per le fonti energetiche rinnovabili ed in particolare per una gestione privata delle stesse: perché costruire grandi impianti fotovoltaici quando ognuno può sfruttare le superfici della propria casa per autogenerare il proprio fabbisogno energetico e gestire l’energia generata in autonomia ?

La risposta a questa domanda è la nostra mission: creare un sistema ecologico di generazione di energia che possa interagire con il sistema di illuminazione per ottimizzarne i consumi. La facilità sia della nuova installazione come della sostituzione di impianti esistenti è un punto di forza del nostro progetto ed un fattore che abbatte i costi iniziali di installazione del nuovo impianto. Oltre alla gestione ecosostenibile dell’energia, la riconfigurabilità via software dell’impianto permette ulteriori risparmi, specialmente nelle realtà ove è necessario riconfigurare gli spazi di lavoro, come uffici open-space, spazi di co-working, spazi dedicati a fiere o eventi espositivi temporanei.

Il progetto ha tenuto conto della difficile congiuntura economica per cui fare grandi investimenti in nuovi sistemi può ritrarre i clienti dall’investire le loro risorse in sistemi innovativi di risparmio energetico, per cui abbiamo progettato il sistema EasyLuxPG in modo che sia scalabile: l’utilizzatore può partire acquistando una singola lampada con comunicazione WiFi e comandarla attraverso il proprio dispositivo mobile, per poi arricchire il sistema con gli altri dispositivi come il sensore di presenza e il sensore di luminosità ed in questo modo creare un sistema di illuminazione ecocompatibile, sia in una sola stanza come in tutta la casa o ufficio, fino ad arrivare ad interi edifici o parcheggi sotterranei. Il sistema infatti può anche funzionare collegato alla normale rete elettrica domestica. Si possono quindi aggiungere i pannelli fotovoltaici e gli accumulatori per creare una vera e propria power grid. Il sistema non pone limitazioni sul numero di dispositivi presenti sulla medesima rete e power grid. Con la mappatura automatica dei consumi il sistema diventa proattivo: può avvisare l’utente qualora l’energia immagazzinata non fosse sufficiente per esaudire le abitudini rilevate oppure, a seconda di come viene configurato, provvedere a diminuire l’intensità luminosa delle lampade per raggiungere la durata richiesta. Inoltre, l’utilizzatore può intervenire in ogni momento tramite programma presente sul proprio dispositivo mobile e forzare o riconfigurare le impostazioni di sistema. In caso di mancanza di energia negli accumulatori il sistema può collegarsi alla rete elettrica per alimentare l’impianto di illuminazione.

La possibilità di interagire con ogni singolo punto luce dell’impianto tramite un dispositivo elettronico collegato alla rete WiFi, permette anche la creazione di scenari dinamici comandati da eventi di altra natura, come per esempio la gestione delle situazioni di emergenza: per esempio in caso di “incendio nell’ala ovest dell’edificio” può essere impostato uno scenario che illumini in modo preferenziale le vie di fuga che permettono di mettersi in salvo.

È stato esaminato con particolare riguardo anche il problema della sicurezza informatica: la comunicazione tra i dispositivi è protetta dai più avanzati sistemi di protezione dei dati.

ilsistemaeasyluximg

INTERNET OF THINGS

Il progetto rientra nella categoria dell’IoT (Internet of Things), l’internet delle cose, ove gli oggetti partecipano in modo attivo alla Rete potendo essere programmati e potendo comunicare tra loro. Ad ogni oggetto viene fornita una identitá unica nella rete internet. Nel nostro caso ciò è reso possibile da dispositivi elettronici sviluppati sulla base del progetto Arduino e corredati di modulo WiFi, sensori di luminositá e presenza. Ogni dispositivo può essere configurato con specifiche istruzioni che comanderanno il sistema di luci a led a cui viene integrato. Più dispositivi comunicano tra loro attraverso la Rete e possono essere gestiti e comandati sempre attraverso la Rete wi-fi da tablet e smartphone degli utenti.

 

 

I commenti sono chiusi